Maistro all'ultimo respiro: la Spal non cade nello scontro con la Vis Pesaro

Il gol allo scadere del centrocampista ex Rieti permette alla propria squadra di rimanere a pari punti con i rivali in classifica.
11.01.2024 11:00 di Stefano Rossoni   vedi letture
Fonte: spalferrara.it
Fonte: spalferrara.it

Il gol di Fabio Maistro (con evidente deviazione) allo scadere della partita contro la Vis Pesaro si è rivelato a dir poco decisivo ai fini della classifica in casa Spal: perdere lo scontro diretto sarebbe stato, infatti, un durissimo colpo da digerire. Eppure, il capitano ha trascinato la propria squadra verso la conquista di un punto veramente prezioso, ottenendo così il sesto risultato utile consecutivo. 

Prima rete stagionale per il calciatore ex Rieti, di cui ricordiamo in particolar modo gli anni nel settore giovanile della Fiorentina. Un punto fermo dell'Under 17 allenata (a quel tempo) prima da Agostino Iacobelli e poi da Matteo Cioffi, squadra che raggiunse la fase finale del campionato. In quel preciso anno, ovvero il 2015, riceve anche la "convocazione" nell'Almanacco de La Giovane Italia.

Paulo Sousa riconosce subito il suo talento e decide di aggregarlo, fin da diciottenne, alla Prima Squadra, ma nonostante le tante presenze sulle varie panchine della Serie A non riuscirà mai a fare il debutto. La massima categoria raggiunta sarà la B, come evidenziato dalle 125 partite disputate con le maglie di Salernitana, Pescara, Ascoli e, infine, Spal.

Il girone di andata non è stato certamente positivo, ma l'obiettivo di Maistro & Co. sarà quello di "recuperare" subito i punti persi e allontanarsi, il prima possibile, alla zona calda dei play-off. E ambire, perchè no, a posizioni decisamente più favorevoli, come i play-off.