Il più classico dei gol dell'ex: Zanandrea firma l'1-1 in pieno recupero

Una rete fondamentale quella siglata dal difensore cresciuto nelle giovanili del Vicenza, protagonista sul nostro Almanacco nel 2013 e 2014.
25.03.2024 11:15 di Stefano Rossoni   vedi letture
©️Instagram/gianmaria_zanandrea
©️Instagram/gianmaria_zanandrea

Un gol all'ultimo respiro di Gianmaria Zanandrea permette al Legnago di conquistare il quattordicesimo risultato utile consecutivo di questo campionato. Numeri pazzeschi quelli registrati dalla squadra di mister Donati, che due giorni fa è riuscita a fermare anche il Vicenza, già reduce in settimana da un pareggio (sempre 1-1) contro il Fiorenzuola. 

Zanandrea, come molti di voi ricorderanno, è stato uno dei protagonisti del nostro Almanacco nelle edizioni passate, precisamente nel 2013 e 2014, anni nei quali si trasferisce proprio dal Vicenza alla Juventus, emergendo come uno dei profili migliori della propria categoria, fattore evidenziato anche dalle convocazioni con le Nazionali Under 15 e Under 16. Nonostante le esperienze importanti - tra cui citiamo l'avventura al Genoa - non arriverà mai a debuttare in Serie A, ma può comunque vantare diverse presenze nei campionati professionistici italiani: quasi 80 partite disputate in C e più di 10 presenze in B, queste collezionate con la maglia del Perugia.

È un grande piacere, dunque, tornare a parlarvi di questo ragazzo, con l'augurio che possa ritornare presto protagonista dei nostri focus e, soprattutto, risultare nuovamente decisivo per le sorti del Legnago in Serie C.