Milan, il successo con il Sassuolo rilancia la squadra al secondo posto

I rossoneri hanno comandato il match fino all'espulsione di De Bonis avvenuta al 55', poi hanno saputo soffrire per portare a casa i 3 punti
30.03.2024 18:00 di Filippo Sesenna   vedi letture
Milan, il successo con il Sassuolo rilancia la squadra al secondo posto
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Al Mapei Center di Sassuolo nel pomeriggio di giovedì si è giocato il recupero della 20esima giornata del campionato a girone unico. Ad arrivare in terra emiliana è stato il Milan, alla fondamentale ricerca di trovare i tre punti che l'avrebbero spinto a cinque sole lunghezze dai cugini nerazzuri, primi. Arrivati a questo punto della stagione l'obiettivo è chiaro, vincere lo scudetto di categoria, ma per concludere meglio l'annata bisognava assolutamente vincere sul campo sintetico dove giocano i neroverdi.

La stagione delle due squadre agli antipodi, i lombardi hanno trovato 13 vittorie, 9 pareggi e 2 sconfitte; mentre gli emiliani hanno raggiunto sì 7 vittorie, ma anche 3 pareggi e 14 sconfitte. Ci ha provato il solito bomber Gabriele Negri a mettere in difficoltà Colzani, ma l'ottima prestazione di Frugnoli, votato MVPlayer LGI dell'incontro, ha impedito che l''attaccante andasse in rete. A sbloccarla ci ha pensato Ibrahimovic che si è fatto trovare pronto a ribadire il pallone oltre alla linea di porta difesa da Lorenzo Viganò. 

Chrisian Terni, allenatore del Milan, sarà sicuramente contento della prestazione dei suoi soprattutto per la capacità di resiste nonostante l'inferiorità numerica. Unico lato del tutto negativo è l'infortunio di Maximilian Ibrahimovic, uscito al 35' per un presunto problema muscolare, a cui auguriamo una pronta guarigione.