"Sempre lì... lì nel mezzo: finché ce n'hai stai lì". Luigi Forciniti e una vita da mediano

Il focus di oggi si sposta sul centrocampista dell'Empoli, grande assente dell'ultima sfida contro la Lazio.
14.02.2024 09:30 di Enrico Signorini   vedi letture
Luigi Forciniti Cen. Empoli
Luigi Forciniti Cen. Empoli
© foto di Enrico Signorini

Luigi Forciniti è un mediano tuttofare: incontrista, cursore, discreto nello smistare il pallone, spesso decisivo con i suoi inserimenti e con un bel tiro dalla distanza. Abbiamo voluto fare un approfondimento su questo talento classe 2006 perché, avendo notato la sua assenza alla partita di sabato tra Empoli e Lazio, crediamo che i ragazzi di mister Lisuzzo ne abbiano sentito la mancanza. Il tecnico empolese non può fare a meno di lui: la sua fisicità in mezzo al campo è fondamentale per dare equilibrio alla squadra.

Non siamo però gli unici ad aver puntato gli occhi sul ragazzo, perché anche il ct della nazionale Under 18, Daniele Franceschini, ne ha elogiato le gesta, avendolo fatto esordire contro la Spagna in un'amichevole finita 0-0, giocata a Mdarid nella Ciudad del Fútbol di Las Rozas. Nella partita in questione, il talento dell'Empoli ha debuttato entrando in campo al 15’ del secondo tempo e fornendo una prestazione autorevole, fatta di grinta e sostanza in mezzo al campo: le sue qualità migliori.

La carriera di Forciniti inizia nella scuola calcio "Città di Cariati", dove il piccolo cariatese doc dà i primi calci al pallone, per poi passare alla Reggina di Mirto Crosia, che lo proietta nel calcio giovanile, dove l'attenta società dell'Empoli lo nota e lo mette "sotto contratto" a settembre 2020.

In questa stagione, il ragazzo di origine calabra ha realizzato 16 presenze con l’Under 18, siglando due reti. Da ammirare assolutamente il gol del definitivo 2-3 di Lazio-Empoli, seconda giornata del girone di andata, a cui vi rimandiamo a fine articolo. È stato quindi aggregato alla Primavera e convocato in ben tre occasioni, senza mai subentrare, ma siamo certi che Alessandro Birindelli saprà come gestirlo al meglio.

Vorremmo concludere questo focus con una nota citazione: “Sempre lì... lì nel mezzo: finché ce n’hai stai lì”. Quindi, Luigi non arrenderti: solo con il sudore e il sacrificio riuscirai a raggiungere gli obiettivi prefissati. Perchè il talento, lo ripetiamo, non manca.