Antonio Fiori è la rivelazione di questo Mantova inarrestabile

L'attaccante cresciuto nelle giovanili di Spal e Cesena sta convincendo tutti alla sua prima esperienza in un campionato professionistico.
31.01.2024 11:30 di Stefano Rossoni   vedi letture
©️Instagram/antoniofiori_
©️Instagram/antoniofiori_

Seconda vittoria consecutiva e nono risultato utile in campionato per un Mantova che non accenna, in alcun modo, a fermarsi. Dopo il 2-0 contro la Pro Sesto, risultato identico anche nell'ultimo weekend contro la Giana Erminio: a segno Mensah e uno straordinario Fiori, autore fin qui di un'ottima stagione.

Antonio Fiori è alla sua prima vera esperienza nel calcio professionistico, eppure sembra non aver subìto alcuna pressione da un campionato all'altro. È diventato fin da subito un elemento importante della rosa di Davide Possanzini, che lo ha sempre schierato in campo (sia dal 1' che a gara in corso) ad eccezione dell'unica partita contro l'Arzignano, nella quale è rimasto per tutto il tempo in panchina. Venerdì scorso ha raggiunto i cinque gol stagionali con un colpo di testa prezioso, che ha permesso al Mantova di passare subito in vantaggio dopo soltanto 14 minuti. 

Parlavamo giustamente della sua nuova avventura in Serie C perchè, prima di questa stagione, aveva militato nelle giovanili di Cesena e Spal, per poi sperimentare il "calcio dei grandi" con il Vastogirardi in D, dove colleziona più di 35 presenze tra campionato e Coppa e mette a segno 4 gol, uno in meno rispetto a quelli realizzati nel suo attuale club, a dimostrazione di quanto questo profilo sia in netta crescita.

Continueremo a seguire con grande attenzione le prestazioni di Antonio Fiori, così come quelle della squadra di Possanzini, ormai focalizzata sulla "battaglia" con il Padova, attualmente a -7, e l'ambizione vera e propria di centrare un'incredibile promozione in Serie B.