Il Südtirol in cerca di riscatto: la squadra di Hilmi riparte dalle sue certezze

Nonostante l'ultima sconfitta casalinga contro l'Inter, gli altoatesini dimostrano comunque di voler esprimere la propria idea di calcio.
24.11.2023 11:30 di Martin Schoensberg   vedi letture
©FcSüdtirol
©FcSüdtirol

Sembrava essere la giornata giusta per uscirne, quanto meno indenni, dalla sfida interna contro l'Inter, ma purtroppo la rete del momentaneo pareggio di Weissensteiner, al 10' della ripresa, era solo un'illusione, perché poi i nerazzurri hanno avuto la meglio nei 90' complessivi grazie alle reti di Gjeci (1-0) e Salviato (2-1).

Nonostante le difficoltà che stanno riscontrando, i ragazzi altoatesini hanno dimostrato comunque la voglia di esprimere il proprio calcio e, malgrado qualche errore di troppo, si vuole proseguire su questa strada: provare e riprovare, per uscirne a testa alta con le proprie gambe. Una dimostrazione lo è il voler partire sempre dal basso cercando di rado la palla alta, creando diverse situazioni favorevoli ma alcune volte sfavorevoli, continuando comunque la volta dopo a riprovarci. Palla dal centrale che passa al portiere, dal portiere che passa al centrale per fare in modo di trovare una situazione nel traffico in mezzo al campo. Il Sudtirol è riuscito nelle azioni ben manovrate a creare delle situazioni importanti, senza però sfruttarle a dovere, come successo domenica dove il portiere nerazzurro è stato chiamato in causa in poche situazioni, peccando quindi nella precisione degli ultimi passaggi.

Quindi complimenti ai ragazzi di mister Hilmi, per voler dare una bella immagine e per la determinazione, dimostrando ancora una volta che la voglia di voler provare a fare calcio in questo Paese non manca di certo!