Gianmarco Angiolini: chi è il trequartista della Fiorentina che si ispira a Ronaldo

Più simile a Dybala come caratteristiche, il giocatore viola è uno dei classe 2007 che si è messo più in evidenza durante questa stagione.
02.04.2024 10:00 di Enrico Signorini   vedi letture
Angiolini Gianmarco
Angiolini Gianmarco
© foto di Enrico Signorini

Gianmarco Angiolini è un nome che circola nei corridoi del calcio giovanile italiano, soprattutto all'interno della prestigiosa accademia della Fiorentina. Nato il 14 febbraio 2007, questo giovane trequartista toscano incarna la passione e l'impegno che solo pochi ragazzi riescono a manifestare sul campo.

La sua "storia" calcistica inizia dall'età di 4 anni, quando ha dato i primi calci al pallone guidato dalla passione trasmessagli dal padre. Sin da allora, il destino di Gianmarco sembrava scritto nei colori viola: dopo aver iniziato la sua carriera nel Calenzano, ha presto fatto il grande salto alla Fiorentina, il club che oggi ancora lo vede tra le sue fila e con la numero 10 sulle spalle. 

Nonostante la giovane età, Gianmarco vanta già quasi un decennio di esperienza nel calcio fiorentino. La sua attuale stagione è stata contrassegnata da successi e ostacoli, tra cui un infortunio che lo ha tenuto fuori dal campo per 5 partite: un mese e mezzo per la precisione. Tuttavia, questo non ha impedito al giovane di lasciare il segno: con 16 presenze e 12 gol all'attivo, dimostra di essere una forza determinante per la sua squadra. 

Sotto la guida di mister Capparella, Angiolini ha espresso pienamente il suo talento. Dotato di una tecnica sopraffina e di una visione di gioco invidiabile, il giovane trequartista si distingue per la sua abilità ambidestra, riuscendo a calciare con precisione sia con il piede destro che con il sinistro. Quest'anno ha segnato 4 gol con il piede sinistro e ha fornito 5 assist, confermando la sua versatilità e la capacità di contribuire al gioco della squadra.

Il ruolo naturale di Gianmarco è quello di trequartista, ma la sua duttilità gli consente di adattarsi anche come seconda punta quando necessario. All'interno della compagine dell'Under 17 della Fiorentina, Angiolini è parte di un gruppo coeso e determinato, che punta a raggiungere traguardi sempre più ambiziosi. Dopo due "finali scudetto" perse, quest'anno il giovane calciatore è convinto che la squadra possa finalmente coronare il sogno del successo. 

L'ispirazione di Angiolini proviene da uno dei più grandi del calcio mondiale: Cristiano Ronaldo. Tuttavia, il popolo viola guarda a lui come all'erede di una leggenda locale, Giancarlo Antognoni o almeno: cosi si vocifera in tribuna al Viola Park...