Ebone non smette di segnare, il Bologna cala il poker contro la Juve

Il centravanti ex Montebelluna trova il primo gol nel campionato Primavera, mentre con l'Under 18 è già andato a segno in 3 partite.
17.10.2022 15:00 di Stefano Rossoni   vedi letture
©️Instagram/ebone.tommaso
©️Instagram/ebone.tommaso

Il Bologna rifila un poker pesantissimo alla Juventus, ex capolista del campionato Primavera.

La squadra di mister Vigiani ha dominato a livello di gioco e intensità nei 40 minuti iniziali, dove vengono messe a segno tutte e 4 le marcature. Il risultato si sblocca con Tommaso Ebone, decisivo anche sul secondo gol dei padroni di casa con l’assist recapitato a Niklas Pyyhtia. Un gioiello dalla distanza di Tommaso Corazza e il colpo di testa di Wisdom Amey mettono ko i bianconeri, con il tentativo di rimonta guidato da Samuel Mbangula che si spegne dopo pochi istanti. Una vittoria importante per i rossoblù, che vanno ad occupare l’ottava posizione in classifica raggiungendo il Sassuolo a quota 13 punti.

Il merito va certamente dato a tutti, da chi è sceso in campo a chi ha contribuito dalla panchina, ma se dovessimo ricercare un nome da poter menzionare non possiamo che citare il numero 72: Tommaso Ebone. Dopo l’ottimo avvio di stagione con l’Under 18 (3 reti in sole 4 partite), l’attaccante ex Montebelluna ha trovato la gioia del gol alla sua prima apparizione da titolare nel campionato Primavera.

Un’emozione incredibile per un ragazzo cresciuto nel vivaio del Pizzocco (squadra della provincia di Belluno) che fin da bambino sognava momenti come questo. Il Montebelluna ha rappresentato molto nel suo percorso di crescita, ma è stata importante anche la stagione in prestito al Venezia, la prima società professionistica della sua carriera. L’avventura in Emilia è poi proseguita nel migliore dei modi, con la vittoria del campionato Under 17 in finale contro l'Inter.

Quest’anno ha già fatto registrare numeri molto interessanti, a livello di gol ma anche per quanto riguarda la qualità delle prestazioni. Ha tutte e quante le carte in regola per diventare un grande protagonista della stagione del Bologna, con l’Under 18 e in Primavera.