Pietro Rovaglia, l'eroe delle vittorie a tempo scaduto

Cresciuto nelle giovanili del Chievo Verona, l'attaccante della Casertana è andato a segno nuovamente nel recupero contro il Brindisi.
28.02.2024 14:00 di Stefano Rossoni   vedi letture
©️Instagram/pietrorovaglia
©️Instagram/pietrorovaglia

La Casertana ritorna alla vittoria dopo l'ultimo ko contro l'Avellino e si rilancia in classifica: termina 2-1 la sfida con il Brindisi, ultimo nel girone C.

Una partita che sembrava, ormai, indirizzata sui binari giusti per la squadra di casa, andata a segno poco prima del duplice fischio dell'arbitro con Tavernelli. All'86' però, Venturi si fa sorprendere sul calcio di punizione di Petrucci, riportando il risultato in parità. E quando tutto pareva finito, ci ha pensato ancora una volta Pietro Rovaglia, decisivo qualche settimana fa (sempre nel recupero) contro il Monterosi. 

Secondo centro stagionale per l'attaccante ex Juve Stabia, che in questo campionato ha segnato solo gol pesanti. Un profilo che conosciamo bene noi de La Giovane Italia, che decidemmo di inserirlo sul nostro Almanacco in ben 6 edizioni, dal 2015 al 2020: dimostrazione importante di quanto credessimo nel suo talento. In quel periodo militava nel settore giovanile del Chievo Verona, club con il quale arriva anche a esordire nel 2019 in Serie B, risultando subito decisivo (tanto per cambiare...) all'esordio contro l'Ascoli, offrendo l'assist del 2-0 a Vignato. Grande protagonista nelle varie formazioni Under del Chievo, dove viene spesso convocato da sotto età, riuscendo a fare la differenza sia nel campionato Under 17 che in quello Primavera. Può vantare alcune presenze con la Nazionale: l'ultima con Alberto Bollini come ct, nella gara persa contro il Portogallo.

Dopo aver trovato pochissimo spazio alla Juve Stabia, Rovaglia lavorerà sodo per conquistare la fiducia del mister e di tutto l'ambiente. I segnali dati in queste settimane sono confortanti: vedremo se Cangelosi deciderà di assegnargli una maglia da titolare proprio contro la sua ex squadra.