È Cristian De Marco l'MVPlayer LGI di Reggiana-Udinese, diciottesima giornata del girone A

L'esterno granata protagonista con una doppietta messa a segno contro i bianconeri. Si tratta delle prime due marcature in campionato per il classe 2005.
10.02.2024 20:00 di Simone Cristiano   vedi letture
È Cristian De Marco l'MVPlayer LGI di Reggiana-Udinese, diciottesima giornata del girone A

La Reggiana batte 3-0 l'Udinese e vola a quota 23 punti in campionato. Continua, così, il momento positivo per la squadra di mister Costa, che con il successo di oggi ottiene per la prima volta in questa stagione la seconda vittoria consecutiva stagionale.

Oggi a Casalgrande superata meritatamente una delle squadre più in forma del girone, che alla vigilia si presentava con sei vittorie nelle ultime sette gara disputate. I granata hanno dimostrato, nonostante le numerose assenze soprattutto nel reparto difensivo, di potersela giocare a viso aperto con la squadra bianconera, ottenendo il nono clean sheet su 18 partite, dato decisamente straordinario.

Ma se la difesa ha sempre risposto presente, oggi ci si aspettava una conferma dal reparto offensivo dopo l'ottima prova offerta in trasferta contro il Sudtirol. E la risposta è stata decisamente positiva: gli emiliani, infatti, sono riusciti a realizzare altre tre reti. La prima arrivata nella prima frazione di gioco con Shaibu bravissimo a trovare dalla lunga distanza l’incrocio dei pali e le altre due nella ripresa con De Marco.

Proprio Cristian De Marco è l’MVPlayer LGI del match. L’esterno offensivo, dopo aver realizzato una rete in Coppa Italia ad inizio anno contro il Como, è riuscito finalmente a sbloccarsi anche in campionato realizzando la doppietta che ha spento definitivamente le speranze di rimonta dei friulani. Entrambi i gol realizzati dal numero 7 hanno messo in mostra le sue importanti qualità tecniche: nel primo è abile a ragionare velocemente di testa sulla giocata da fare dribblando prima con il destro il suo avversario e poi con il sinistro a concludere in porta; pochi minuti più tardi, poi, lanciato in campo aperto da D’Angelo incrocia bene con il destro battendo per la seconda volta Mosca.

Due reti che sicuramente possono dargli un’importante fiducia per il prosieguo del campionato. Inoltre, da segnalare anche il suo lavoro in fase di copertura: sempre preciso e diligente.