La Virtus Francavilla 'vede' il secondo posto e ospita il Cerignola

I ragazzi allenati da Gilberto D'Ignazio sono terzi a pari punti con Juve Stabia e Catanzaro, ma hanno una gara in meno rispetto a campani e calabresi.
09.02.2024 09:00 di Matteo Vigliotti   vedi letture
La Virtus Francavilla 'vede' il secondo posto e ospita il Cerignola

Derby pugliese quello che andrà in scena nella giornata di sabato pomeriggio tra la Virtus Francavilla e l'Audace Cerignola

Due squadre che hanno un eccellente rendimento in trasferta come comune denominatore: occasione ghiotta per confermare questo trend per i ragazzi di Gaetano Pavone che lontano da casa hanno conquistato ben 11 dei 17 punti fin qui totalizzati in campionato. Motivazione in più per alimentare la voglia di rivalsa degli ospiti: riscattare la sconfitta d'andata, terminata 3-1 per i biancazzurri. 

La Virtus Francavilla, d'altro canto, vuole ingranare la giusta marcia dopo i due pareggi consecutivi con Latina e Gubbio seguiti dal turno di riposo che ha consentito a Juve Stabia e Catanzaro di agganciare Angelo Vapore e compagni a quota 29, mentre l'Avellino non ha alcuna intenzione di mollare la prima posizione: 36 punti e una gara in meno rispetto alle inseguitrici. 

La sensazione è che ogni dettaglio possa davvero fare la differenza in questo match; dalla grande voglia di giocare palla al piede dei ragazzi di D'Ignazio, alla fisicità superiore dell'Audace Cerignola, fino al confronto tra i bomber delle due squadre. Vapore è in grandissimo spolvero con 5 reti nelle ultime 5; Giuseppe Carrozza invece ha segnato il suo primo gol del campionato proprio contro la Virtus Francavilla all'andata.