Road to Oscar LGI 2022/23 - I talenti del futuro

Dopo Zanotti, Scalvini e Coppola, concludiamo la nostra linea difensiva con il terzino sinistro titolare: Riccardo Turicchia.
05.10.2023 18:00 di Stefano Rossoni   vedi letture
©Instagram/ricky_turro
©Instagram/ricky_turro

Continua la nostra rubrica dedicata agli Oscar LGI 2022/23 - I talenti del futuro. Dopo aver nominato Zanotti, Scalvini e Coppola come titolari della linea difensiva, tocca oggi definire il ruolo di terzino sinistro. 

E chi potremmo citare se non Riccardo Turicchia, laterale mancino di proprietà della Juventus, che già in queste prime giornate di Serie C si è fatto notare con un bellissimo gol, andando a segno nella gara (purtroppo per i bianconeri, persa) con il Rimini. Il suo debutto nel campionato professionistico era già arrivato due anni fa, il 24 ottobre 2021 contro il Lecco. Una dimostrazione importante di come la Vecchia Signora abbia grande fiducia sulle sue qualità, puntandoci fin da giovanissimo. 

Parliamo di un esterno difensivo che possiede una buona padronanza tecnica con entrambi i piedi, in grado di ricoprire lo stesso ruolo (quello di esterno o, eventualmente, quinto di centrocampo) su entrambe le fasce, anche se predilige quella sinistra. Partecipa attivamente alla manovra di squadra sia arrivando sul fondo, con l'intento di servire il cross per l'attaccante, sia provando a "venire dentro al campo" per dialogare con i compagni o calciare dalla distanza. Proprio questa sua duttilità, oltre che le ottime doti tecniche e fisiche di cui dispone, hanno convinto Carmine Nunziata a convocarlo per il Mondiale Under 20, a cui ha partecipato disputando 6 gare su 7 da titolare (solo con la Nigeria era subentrato a Giovane). Un'esperienza certamente positiva, purtroppo conclusa con la sconfitta in finale contro l'Uruguay. 

Riccardo Turicchia sarà uno dei giocatori, classe 2003, presenti nella nuova edizione de l'Almanacco de La Giovane Italia (per acquistarlo, trovate il link sotto a questo articolo). Ma vi chiediamo: quali altri terzini sinistri, secondo voi, meritano una menzione tra le nostre schede tecniche?

Fatecelo sapere, commentando la nostra ultima storia (su Instagram) dedicata proprio agli Oscar LGI. Vi aspettiamo!