Il tandem Capanni-Ubaldi regala la vittoria al Rimini

I due ex LGI, entrati in campo negli ultimi istanti del match, si sono rivelati decisivi per la conquista di tre punti pesantissimi.
17.11.2023 18:00 di Stefano Rossoni   vedi letture
Il tandem Capanni-Ubaldi regala la vittoria al Rimini
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Gilberto Poggi/TuttoLegaPro.com

Il Rimini vince il recupero contro il Sesti Levante e si allontana dalle zone basse della classifica, iniziando a strizzare un po' l'occhio verso i play-off: la Lucchese infatti, attualmente decima ma con una gara in meno, dista solamente un punto. Una vittoria fondamentale per la squadra di mister Troise, resa possibile dal giovane tandem Capanni-Ubaldi, che con un uno-due micidiale sulla trequarti hanno poi concluso in porta, siglando la rete del definitivo 1-0.

Gabriele Capanni e Leonardo Ubaldi sono due giocatori che La Giovane Italia conosce molto bene, essendo finiti entrambi nelle edizioni dell'Almanacco. Il primo fu protagonista in ben 3 annate, dal 2017 al 2019. Erano gli anni in cui vestiva la maglia del Milan e metteva in mostra il proprio talento sia con l'Under 17 che, successivamente, nel campionato Primavera. Non ha mai esordito nella massima categoria, ma nonostante l'età (classe 2000) può comunque vantare 18 presenze in Serie B (tutte con la maglia della Ternana) e più di 40 in C. Il suo impatto con il Rimini è stato fin da subito positivo, come dimostra l'ottima prestazione offerta nella prima partita contro la Juventus Next Gen. E dopo l'assist di ieri, chissà che il tecnico non decida di riproporlo prossimamente dal 1'...

A differenza del compagno, Ubaldi era stato inserito solamente in un'edizione del nostro Almanacco, quella del 2016. In quel periodo militava nel settore giovanile della Spal e trascinava la squadra a suon di gol in Primavera: ben 16 reti realizzate nelle 40 presenze con Roberto Rossi e Marcello Cottafava in panchina. Tra i tanti ricordi positivi con il club, va citato certamente il debutto in Prima Squadra non ancora diciassettenne contro il Tuttocuoio. Le diverse esperienze tra Serie C e Serie D l'hanno poi condotto, l'estate scorsa, ad approdare a Rimini. Scontate le tre giornate di squalifica, il centravanti nativo di Terni non ha impiegato molto tempo a trovare il primo gol con la nuova maglia: il 23 settembre, infatti, va a segno nel pareggio casalingo con il Perugia. Dopo la rete siglata ieri sera, sale dunque a quota 2 il suo bottino in campionato.

Il Rimini si gode dunque questa vittoria allo scadere e può prepararsi, con fiducia e molta tranquillità (considerati i ben 8 giorni di distanza) alla sfida contro la Fermana.