Il borsino degli Under: una doppietta di D'Agostino trascina la Juve Stabia

In gol anche Boganini con l'Olbia, clean sheet per Sassi (Giugliano). La Serie A si ferma per il mondiale, solo 45 minuti in campo per Fabbian
16.11.2022 15:00 di Edoardo Ferrio   vedi letture
©️Instagram/ssjuvestabia
©️Instagram/ssjuvestabia

La copertina di questa puntata del 'borsino' è tutta per Giuseppe D'Agostino: l'ala della Juve Stabia, di proprietà del Napoli, è il protagonista di giornata, vista la doppietta con cui trascina le Vespe nella vittoria sulla Virtus Francavilla. Sono i suoi primi due gol in campionato, dopo che aveva già realizzato una marcatura nella Coppa Italia di categoria, giusto premio per un ragazzo che sta sempre più mostrando di meritare un posto tra i professionisti. Restiamo quindi sulla serie C, nello specifico nel girone C, dove va registrato l'ottimo clean sheet di Jacopo Sassi nella vittoria del Giugliano ad Avellino. Solita prestazione di sostanza per Nicolò Evangelisti, con il Taranto che s'impone sulla Viterbese; tra gli ospiti, subentra nella ripresa D'Uffizi. Angelo Talia parte titolare nella vittoria del Potenza sul Latina, mentre tra i laziali subentra Di Mino nella ripresa ma la musica non cambia: finisce 3-0. Nel Gelbison che batte la Turris si registra la staffetta a centrocampo tra Citarella (titolare) e Savini (dalla panchina); Berto è titolare nella sconfitta del Messina a Pescara, mentre ci sono minuti in campo per Santarcangelo (nel pareggio dell'AZ Picerno a Cerignola) e per Graziano e Orfei (Fidelis Andria sconfitta a Crotone 2-1).

In quest'ultimo weekend è stata decisamente la Serie C a prendersi il proscenio: nel girone B, infatti, torna al gol Lorenzo Boganini, decisivo nel 2-2 tra Olbia e San Donato Tavarnelle con un gol al minuto 89. Per lui è la seconda rete in campionata. Tra gli ospiti, Borghi e Nunziatini partono tiitolari. Cinque under in campo in Aquila Montevarchi - Vis Pesaro, terminata a reti bianche: Pietra e Bertola tra i padroni di casa, Egharevba, Sanogo e Provazza tra gli ospiti. 70 minuti in campo per Faggi con l'Imolese, ma dopo la sua uscita gli emiliani si arrendono ai marchigiani. Nell'Alessandria spazio a Pellegrini e Speranza, mentre nel Pontedera sconfitto a Reggio Emilia subentra Guidi  nel finale. Infine, solito contributo importante di Quirini per la Lucchese: i rossoneri vincono il derby a Siena.

Restando in Serie C, nel girone A diversi under si sono tolti soddisfazioni. Ghilardi e Ceresoli sono stati titolari nella vittoria del Mantova ad Arzignano; Abiuso non segna, ma la Pergolettese batte ugualmente il Trento 2-1. Turicchia e Mulazzi sono poi i titolari delle corsie difensive della Juventus NextGen che s'impone sulla Pro Vercelli; tra gli ospiti, come al solito Rizzo tra i pali, mentre nel finale Vergara (come al solito titolare) viene colto dal nervosismo e viene espulso: salterà la prossima, la prima assenza da quando è iniziato il campionato. Anche Thomas Sandon può gioire: titolare a centrocampo a sinistra, il Vicenza vince contro la Virtus Verona. In Albinoleffe - Sangiuliano 1-1, 70 minuti in campo per Doumbia tra i seriani, mentre Baggi subentra per gli ospiti. Va meno bene a Ghirardello, che subentra ma il Padova si arrende a Sesto San Giovanni. Infine, Zuccon entra nel finale per il Lecco che pareggia a Salò.

Ultima giornata di Serie A prima dello stop per i mondiali: con la massima serie ci si rivedrà il 4 gennaio. Daniele Montevago parte nuovamente titolare per la Sampdoria, ma i doriani si arrendono in casa contro il Lecce. Anche Giorgio Scalvini, sostituito all'intervallo, parte titolare nel match perso dall'Atalanta in casa contro l'Inter; titolare e sostituito anche Cristian Volpato nel pari tra Roma e Torino. Nell'Empoli, con Tommaso Baldanzi fermato da un problema fisico, ci sono minuti per Jacopo Fazzini, che subentra nella ripresa della vittoria contro la Cremonese. Nel Monza che vince contro la Salernitana, invece, si registra la seconda presenza consecutiva per Samuele VignatoFilippo Terraciano subentra nel finale, ma il Verona non riesce ad agguantare almeno il pari contro lo Spezia. In questa giornata, panchina per Fabio Miretti; con lui anche Massimiliano Scaglia (classe 2004) alla prima convocazione. Altri in panchina sono Guarino e Degli Innocenti (Empoli), Piana e Pafundi (Udinese), Malagrida (Sampdoria), Raffaelli (Bologna), D'Andrea (Sassuolo), Iervolino (Salernitana).

Chiudiamo con la Serie B, dove questa giornata è stata di assoluta magra: 45 minuti complessivi in campo per gli under, quelli giocati da Giovanni Fabbian nella vittoria della Reggina a Venezia.

Gli altri restano tutti a guardare: Bolletta e Giovane (Ascoli), Oliveri (Frosinone), Nasti (Cosenza), Grotta (Palermo), Circati e Borriello (Parma), Manfrin (Cittadella), Prati (Spal), Agnello, Lucatelli e Veltri (Benevento), Nuamah (Brescia) e Ambrosino (Como). La cadetteria si conferma come il campionato dove i nostri Under faticano a trovare spazio. L'auspicio è che presto questo trend si possa invertire.