Road to Oscar LGI 2022/2023 - I talenti del futuro

Chiudiamo con l'ultima decisione, quella più difficile, relativa alla prima punta titolare della nostra formazione ideale.
11.10.2023 18:00 di Stefano Rossoni   vedi letture
©️Instagram/daniele_montevago
©️Instagram/daniele_montevago

Siamo giunti al termine di questo format dedicato agli Oscar LGI. Dopo aver completato 10/11 della formazione ideale con i migliori 2003, tocca oggi scegliere la prima punta del nostro 4-3-2-1. Questa volta non saremo noi a decretare il nome del giocatore, ma sarà scelto dal pubblico. Proprio come accadeva durante i sondaggi estivi, la maggioranza su Instagram deciderà chi merita veramente la maglia da titolare. Noi, come di consueto, vi forniamo 3 validi candidati.

Partiamo dal primo nome. Dopo le prime apparizioni in Serie B con le maglie di Como e Cittadella, Giuseppe Ambrosino è ripartito quest'anno dal Catanzaro, squadra protagonista di uno dei nostri ultimi focus (che vi invitiamo ad andare a leggere, cliccando su questo link: https://www.lagiovaneitalianews.it/serie-b/il-catanzaro-targato-lgi-promosso-a-pieni-voti-in-serie-b-25464). L'inizio di stagione non è stato certamente tra i più esaltanti, come dimostrano i soli 12 minuti collezionati fin qui, ma siamo certi che l'attaccante scuola Napoli avrà la possibilità di mettere in mostra tutte le proprie qualità, diventando un elemento di sicura affidabilità per la rosa di Vincenzo Vivarini. 

Il secondo profilo è quello di Daniele Montevago che, dopo aver fatto la differenza a suon di gol e ottime prestazioni nel settore giovanile della Sampdoria, ha deciso di intraprendere una nuova avventura con il Gubbio in Serie C. La prima rete tra i professionisti non è tardata ad arrivare perchè solamente tre settimane fa, precisamente il 23 settembre, è andato a segno nella gara casalinga contro la Vis Pesaro, regalando 3 punti preziosissimi alla squadra. Un nome certamente interessante, su cui molti "spenderanno" la propria preferenza nelle votazioni su Instagram.

Chiudiamo con Marco Nasti, decisivo soprattutto nell'ultima parte della scorsa stagione quando, con la maglia del Cosenza, realizzò il "gol vittoria" nell'andata dei play-out contro il Brescia. Ora è in prestito al Bari, non ci ha messo molto a sbloccarsi in questo inizio di campionato: già due reti, siglate con Cittadella e la capolista Parma. A dimostrazione che, può anche cambiare la "casacca", ma il fiuto per il gol rimane invariato.

Ambrosino, Montevago e Nasti, attaccanti con caratteristiche completamente diverse ma con una cosa in comune: tutti e tre saranno presenti sulla nuova edizione dell'Almanacco de La Giovane Italia, in uscita a breve. Per saperne di più, clicca sul link a fine articolo.

Dunque, cosa aspettate? Correte sulle nostre stories e andate a votare il vostro preferito!