Francesco Ferrari, il gioiello "nascosto" nel centrocampo del Brescia

Nonostante la formazione biancoazzurra stia affrontando una stagione ricca di alti e bassi, il capitano continua a regalare prestazioni di livello.
31.03.2024 18:00 di Andrea Ceresara   vedi letture
Francesco Ferrari, il gioiello "nascosto" nel centrocampo del Brescia
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Solamente 4 vittorie nel 2024 e nonostante il mese di gennaio facesse ben sperare per il Brescia con 2 successi convincenti contro Cittadella e Cagliari ed il pirotecnico pareggio per 3-3 con l'Inter capolista, la formazione biancazzurra ha iniziato a faticare ed ora il sesto posto (ultima posizione disponibile per accedere alla fase ad eliminazione diretta) dista ben 7 punti a sole 3 giornate dal termine. La squadra sta pagando la discontinuità che l'ha accompagnata per tutto il campionato, ma se c'è un barlume di speranza per raggiungere la post season è grazie al faro delle Rondinelle, Francesco Ferrari.

Il capitano è il faro della squadra; a brillare sono le sue qualità di leadership, che lo rendono in grado di guidare i compagni in qualsiasi situazione, dalle più favorevoli alle più complicate senza vacillare, qualità che gli permette di tenere saldo il centrocampo di mister Franchi. Possiede un'ottima dote tecnica che mette in risalto combinandola con la sua visione di gioco effettuando passaggi sia a breve sia a lunga distanza con una precisione millimetrica anche in situazioni apparentemente impossibili. Non esita ad entrare in contrasto con gli avversari per recuperare il pallone e far ripartire la propria squadra, è inoltre un pericolo per la difese avversarie non solo per la sua abilità nel gioco nello stretto ma anche per la sua precisione nei tiri dalla lunga distanza.

Francesco Ferrari è un giocatore che merita la fascia di capitano e se il Brescia può ancora sperare di risalire la classifica già nella prossima giornata nello scontro diretto con il Lecco è soprattutto grazie al centrocampista numero 4, un incontro che seguiremo con molta attenzione, come accaduto in tutta la stagione.