L'intervista a Fabio Grisendi, MVPlayer LGI di Fiorenzuola-Carrarese

Il numero uno dei padroni di casa compie tre prodigiosi interventi, fondamentali per mantenere la propria squadra sopra nel punteggio.
13.01.2024 17:00 di Filippo Sesenna   vedi letture
L'intervista a Fabio Grisendi, MVPlayer LGI di Fiorenzuola-Carrarese

Il Fiorenzuola ritorna a vincere dopo quasi due mesi: era il 25 novembre e la squadra di mister Turrini conquistava i tre punti contro la Pro Patria. Questa volta l'avversaria era la Carrarese, già sconfitta a inizio anno con un sonoro 4-0.

Partita che si mette subito in salita per i padroni di casa, che al 27' vanno sotto nel punteggio a causa del gol di Opoola, bravo e scaltro ad approfittare di un errore in fase difensiva. La reazione del Fiorenzuola non si fa però attendere: l'1-1 viene siglato pochi secondi dopo da Facchini, mentre il 2-1 porta la firma di Ramponi

La Carrarese va vicinissima al 2-2 in più di un'occasione, ma ecco che l'MVPlayer LGI di questo pomeriggio, vale a dire Fabio Grisendi, entra "prepotentemente" in scena: prima nega la rete ad Amato con un ottimo intervento; su Opoola invece compie un vero e proprio miracolo, con un colpo di reni impressionante sul centravanti avversario. Parate che hanno permesso alla squadra di mantenere non solo il risultato sul 2-1, ma anche di realizzare il definitivo 3-1: un calcio di punizione meraviglioso, eseguito da un Binelli ispiratissimo, come evidenziato anche dall'assist per Facchini.

Tre punti preziosi, dunque, per i rossoneri che si allontanano dalla zona calda dei play-out e agganciano la Pro Patria in classifica, "caduta" rovinosamente con il Modena nel pomeriggio.