È Simone Addessi l'MVPlayer LGI di Latina-Gubbio, ventunesima giornata del girone B

L'attaccante dei neroazzurri è stato protagonista assoluto della sfida di oggi pomeriggio con una doppietta decisiva nel 2-1 contro il Gubbio
02.03.2024 19:00 di Daniele Burigana   vedi letture
È Simone Addessi l'MVPlayer LGI di Latina-Gubbio, ventunesima giornata del girone B

Già capocannoniere del Latina, quest'oggi Addessi si è caricato la squadra sulle spalle con una prestazione maiuscola, regalando tre punti pesantissimi alla rosa di mister Spiridigliozzi. La sfida al Gubbio, a 5 giornate dal termine, era fondamentale per non perdere il treno play-off, scontro tra sesta e settima del girone con soltanto tre punti a separare le due compagini. 

Pronti via, dopo appena 6 minuti di gioco passano in vantaggio i padroni di casa con la prima conclusione verso la porta del numero 9 del Latina. Porta palla sulla trequarti Addessi, allarga sulla destra per Rozzi che chiude splendidamente il triangolo seguendo l'inserimento in area del compagno, il classe 2006 con il destro incrocia benissimo e fa 1-0. Prima frazione di gara che vede i neroazzurri padroni del gioco ed in controllo del match.

Nella ripresa cambia l'atteggiamento del Gubbio, più propositivo ed offensivo, ma nonostante ciò dopo nemmeno 9 minuti a gonfiare la rete ci pensa nuovamente Addessi. Ottimo spunto sull'out di sinistra di Zitelli che crossa rasoterra sul secondo palo dove puntualissimo l'attaccante del Latina non sbaglia e fa 2-0. Al 14' della ripresa si riapre il match con la rete di Conti che accorcia le distanze con uno splendido destro a giro dal limite dell'area. Come se non bastassero i due gol per essere decisivo, al 34' Addessi si è reso fondamentale anche in fase difensiva con un salvataggio di testa, sulla linea, dopo il colpo di testa di Bita che stava terminando esattamente sotto la traversa. 

Impossibile quest'oggi non premiare come MVPlayer LGI Simone Addessi, due gol fondamentali che hanno regalato al Latina la sesta vittoria consecutiva ed un posto in zona playoff. Prestazione da incorniciare per il classe 2006, utile in fase di costruzione, fondamentale nella finalizzazione e decisivo anche nella propria area di rigore.