La Torres a Legnago per continuare l'inseguimento alla Virtus Verona

I sardi arrivano in Veneto distanziati di quattro punti dalla vetta: è imperativo vincere sul campo dei biancoazzurri, che possono ancora puntare i play-off
23.02.2024 17:30 di Edoardo Ferrio   vedi letture
La Torres a Legnago per continuare l'inseguimento alla Virtus Verona

Turno cruciale quello della sedicesima giornata del campionato di Primavera 4: la Torres, seconda in classifica, reduce dalla bella vittoria ai danni del Lumezzane per 3-1 e all'inseguimento della Virtus Verona capolista, arriva in Veneto per restare in scia ai rossoblu. Sul campo di Minerbe però, troveranno un Legnago che ha bisogno assoluto di punti se vuole ancora mantenere qualche residua chance di centrare un posto ai play-off. Un match che si preannuncia importante per entrambe.

I sardi, al netto di tanti infortuni, stanno vivendo un ottimo momento di forma: sono reduci da sei risultati utili consecutivi, a cavallo del girone d'andata e quello di ritorno, compresa la vittoria proprio ai danni della Virtus Verona nell'ultima partita del girone d'andata. La settimana scorsa, i sardi hanno vinto un'importantissima sfida sul campo del Lumezzane, scalzando proprio i bresciani e mettendo nel mirino i rossoblu, grazie alle reti di Leso, Solinas (al quinto gol stagionale) e Deriu. La squadra di Sanna (che domani sarà squalificato: al suo posto il vice, Roberto Ennas) dovrà fare a meno di sei giocatori: ai lungodegenti Puggioni, Carta, Desole e Baldanzi si sono aggiunti in settimana Sara e Demontis, riducendo a 18 il numero di convocati per il match di domani a Minerbe. Pur con questa situazione, gli ospiti saranno obbligati a vincere e sperare in un passo falso della Virtus sul campo del Sestri Levante domani pomeriggio, per cercare di ridurre il gap. 

Viceversa, il momento del Legnago non è dei più favorevoli: i biancoazzurri, che avevano finito bene il 2023, nel nuovo anno non sono ancora riusciti a trovare i tre punti. Dopo il pareggio interno contro il Trento, tre ko di fila hanno visto la zona play-off allontanarsi di qualche lunghezza. Tutto questo però senza mai sfigurare: le sconfitte contro Giana Erminio e Mantova sono arrivate di misura mentre la settimana scorsa, nel derby contro la Virtus, fino al minuto 89' il match era in parità e solo due guizzi di Oni Smith e Antolini hanno fissato il punteggio sul 4-2 finale. La squadra mentalmente c'è, ha bisogno solo di fare risultato per riacquistare fiducia e cercare di riavvicinare il quinto posto, distante comunque solo cinque lunghezze.

La partita verrà trasmessa domani sul canale Youtube de La Giovane Italia.