Il Milan vola ai quarti di finale di Youth League!

La squadra di Ignazio Abate batte lo Sporting Braga ai calci di rigore e accede al turno successivo.
28.02.2024 16:30 di Stefano Rossoni   vedi letture
©️Instagram/camardafrancesco9
©️Instagram/camardafrancesco9

Il Milan vince contro lo Sporting Braga e accede ai quarti di finale di Youth League. Dopo la beffa in pieno recupero, i ragazzi di Ignazio Abate sono riusciti a conquistare la qualificazione durante la lotteria dei calci di rigore. 

Una partita equilibrata, soprattutto nei primi minuti di gioco. Il primo squillo è degli ospiti, che al 9' vanno vicini al gol con una doppia conclusione ma trovano, in entrambe le occasioni, la pronta risposta del portiere francese Raveyre. La reazione del Diavolo non si fa attendere: Sia salta due uomini e viene atterrato in area di rigore. Per l'arbitro non ci sono dubbi: penalty. Sul dischetto si presenta proprio il numero 11, che si fa però ipnotizzare da Carvalho. Poco importa, perchè il giovane attaccante rossonero riuscirà a "farsi perdonare" pochi istanti più tardi, finalizzando una bell'azione di Scotti. Il Milan rischia qualcosa, in particolar modo sul tiro deviato di Vasconcelos che scheggia la traversa, ma le due squadre vanno comunque a riposo sul risultato di 1-0. 

Il secondo tempo si apre subito con una grande chance per il Milan: è sempre Scotti l'uomo più pericoloso e solo il palo gli nega la gioia del gol. Il Braga però è vivo e continua a creare diverse occasioni, la più importante con il neo entrato Ruben Furtado che, come Scotti e il compagno Vasconcelos, colpisce il legno. I portoghesi trovano la rete dell'1-1 a metà secondo tempo, con il tap-in vincente di Dinis Rodrigues a tu per tu con Raveyre, chiaramente incolpevole. Abate prova a cambiare qualcosa, inserendo Bartesaghi, Sala e Parmiggiani. Ed è proprio da un cross del terzino classe 2005 che nasce il gol del definitivo 2-1 targato Zeroli, ritornato negli ultimi giorni dall'infortunio. La qualificazione sembra ormai cosa fatta, ma la rete nei minuti finali di Ruben Furtado rimette tutto in discussione, portando la sfida ai calci di rigore. Decisivo in questa lotteria il numero uno rossonero, Raveyre, che respinge sia il penaty di Kauan che quello di Rodrigues, rendendo meno amaro l'errore di Malaspina. 

Risultato importante, dunque, per il Diavolo, che va avanti nel suo cammino in Youth League e attende, nelle prossime settimane, di scendere nuovamente in campo per disputare i quarti di finale.