Filippo Ranocchia illumina il Barbera alla prima in casa con il Palermo

Il centrocampista classe 2001, arrivato a gennaio a titolo definitivo, ha siglato la sua prima rete in rosanero nel 3-0 ai danni del Bari.
06.02.2024 11:30 di Daniele Burigana   vedi letture
Filippo Ranocchia illumina il Barbera alla prima in casa con il Palermo
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Uff. Stampa Palermo FC

Sono bastati 44 minuti a Filippo Ranocchia per realizzare la sua prima rete in rosanero al Barbera, venerdì sera ha infatti sbloccato la gara contro il Bari grazie ad una splendida conclusione al volo dentro l'area di rigore terminata sotto la traversa. Acquistato a titolo definitivo dalla società siciliana nella sessione di mercato invernale per una cifra pari a 4 milioni di euro, Filippo ha fin da subito ripagato la fiducia riposta in lui con due prestazioni di livello. Di proprietà della Juventus fino al 17 gennaio, non ha mai avuto la possibilità di esordire con la prima squadra bianconera, facendo invece esperienza con la Next Gen nella stagione 20/21. Dopo sono arrivati diversi prestiti: Vicenza in Serie B e le due esperienze in A con Monza ed Empoli, con il quale quest'anno ha raccolto 9 presenze. 

Noi di LGI lo conosciamo e lo seguiamo ovviamente da molto prima della Serie C e delle esperienze in prima squadra. Prodotto del settore giovanile del Perugia, con cui si era messo in mostra a livello nazionale, tanto da diventare una presenza fissa all'interno dei nostri almanacchi dal 2016 fino al 2020, per cinque edizioni consecutive prendendone quindi parte dalla categoria Under 15 fino all'Under 19. Per lui anche 6 presenze in nazionale tra Under 20 e Under 21, a testimonianza di quanto di buono dimostrato negli anni precedenti. 

Quanto di buono fatto al Perugia non è ovviamente passato inosservato, la Juventus infatti ha deciso di investire molto su di lui prelevandolo dal club umbro per 3,6 milioni nel 2019 quando non era ancora maggiorenne, facendogli fare tutti gli step in primavera ed Under 23. Purtroppo non ha mai avuto la possibilità di esordire in prima squadra, nonostante questo però si è riuscito a ritagliare spazio in Serie A grazie ai vari prestiti, facendo 23 presenze e togliendosi anche la soddisfazione del gol in massima serie. Ora il Palermo ha deciso di puntare molto su di lui, facendo un acquisto assolutamente non banale per una società di Serie B. Le ambizioni di Filippo siamo certi che siano le stesse del club rosanero, tornare il prima possibile in A, il loro percorso è appena iniziato e speriamo ovviamente possa essere duraturo e ricco di soddisfazioni.