Il Como a tinte rossonere sogna la Serie A

La squadra attualmente allenata da Roberts ritorna alla vittoria dopo il pareggio contro il Palermo e la sconfitta col Brescia. Raggiunto il Venezia al secondo posto.
29.12.2023 11:30 di Stefano Rossoni   vedi letture
©️Instagram/comofootball
©️Instagram/comofootball

Il Como mette nel mirino la promozione. Grazie all'ultima vittoria (in rimonta) contro il Cosenza, la squadra allenata da Osian Roberts (vista la scadenza della deroga di Cesc Fabregas per allenare senza patentino) si trova attualmente al secondo posto, a pari punti con il Venezia, che nella scorsa trasferta è stato fermato sul 2-2 dalla Feralpisalò.

Un sogno che continua, dunque, per i lombardi, trascinati da una coppia a forti tinte rossonere: stiamo parlando ovviamente di Simone Verdi e Patrick Cutrone, grandi protagonisti di questa parte di campionato. Entrambi cresciuti nel settore giovanile del Milan, dove hanno fatto la differenza a suon di gol e ottime prestazioni; soltanto due partite con la maglia del Diavolo per il fantasista (entrambe in Coppa Italia), ben 90 invece per l'attaccante classe '98, condite da 27 reti. Tra i gol più importanti ricordiamo quello al Crotone, al debutto dal 1' in Serie A nella squadra di Montella, ma in particolar modo il derby di Coppa Italia contro l'Inter, quando nei supplementari batte con uno splendido tiro di controbalzo Handanovic, trascinando il Milan verso la semifinale.

Un altro fattore accomuna i due talenti del Como, ovvero la loro presenza tra le pagine del nostro Almanacco: Verdi nel 2011 (primissima edizione), Cutrone dal 2013 al 2017. Il centravanti ex Milan è stato anche protagonista, insieme a Cerri, di una bellissima intervista nella rubrica di LGI su Sky Sport, che vi invitiamo ovviamente a guardare. 

Rimaniamo in attesa di scoprire l'evoluzione di questo Como, chiamato ad affrontare (dopo la sosta) uno Spezia che è tornato in carreggiata, come dimostrano i 7 punti ottenuti nelle ultime 4 gare.