Gabriele Artistico e il nuovo inizio (positivo) con la Virtus Francavilla

L'attaccante classe 2002, cresciuto nelle giovanili del Parma, ha già siglato 3 reti nelle prime 7 giornate. Spicca la doppietta realizzata contro la Turris.
13.10.2023 11:30 di Stefano Rossoni   vedi letture
©️Instagram/el.tiburon9
©️Instagram/el.tiburon9

Ottimo periodo per la Virtus Francavilla che, dopo un avvio di stagione "complicato" con le sconfitte contro Picerno e Benevento, è riuscita a risollevarsi alla grande nelle successive cinque giornate, conquistando tre vittorie e due pareggi. Tra i protagonisti di questo "cambio di marcia" c'è senza dubbio Gabriele Artistico, nuovo acquisto del club, grande protagonista nel recente 3-1 inflitto alla Turris, contribuendo in maniera decisiva con due gol e un assist al compagno di squadra Polidori.

Un giocatore che citiamo con grande piacere sui nostri canali, soprattutto perchè si tratta di un ex LGI, avendo partecipato a ben 3 edizioni dell'Almanacco: 2018, 2019 e 2020. Erano gli anni in cui militava nel settore giovanile del Parma e nei quali si distingueva, tra tutti, a suon di gol e ottime prestazioni. Ne sono una prova le stagioni trascorse con l'Under 17, dove realizza 14 gol in 21 presenze, e addirittura con la squadra Primavera, toccando quota 16 reti con 29 gare disputate. Non solo, perchè all'età di soli 18 anni fa l'esordio con la Prima Squadra in occasione della gara di Coppa Italia contro il Pescara. 

Numeri incredibili, che non potevano passare inosservati. Tant'è che, oltre ad alcuni club italiani, si fa vivo l'interesse di una squadra estera, più precisamente croata: la Lokomotiva Zagabria. Un'esperienza certamente intrigante, ma che non darà grandi esiti, in quanto collezionerà poco più di 40 minuti nel campionato, facendo ritorno in Emilia. E dopo i prestiti, in primis, con il Monterosi, poi con Gubbio e Renate, su cui ha inciso - a livello di rendimento - il grave infortunio rimediato a metà novembre 2022, Artistico pare ora intenzionato a "recuperare" quel tempo perso, volendo dimostrare a tutti il suo reale valore. 

In questi casi, si dice spesso: "Chi ben comincia, è a metà dell'opera". Noi glielo auguriamo vivamente, certi che con il suo carisma e le sue importanti qualità, tecniche e non solo, potrà trascinare la Virtus Francavilla a risultati importanti durante la stagione.