Bologna, continua la tradizione degli attaccanti: ecco Kevin Fustini

Dopo aver dimostrato che, nel proprio settore giovanile, sono passati centravanti di livello come Ebone e Raimondo, ora in Under 15 c'è chi potrebbe seguire le loro orme.
24.11.2023 17:30 di Stefano Rossoni   vedi letture
Bologna, continua la tradizione degli attaccanti: ecco Kevin Fustini

Riavvolgiamo il nastro e ritorniamo a qualche giorno fa. Il Bologna ferma la corsa del Genoa capolista, infliggendo la prima sconfitta stagionale allo stadio Begato 9. Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio, con il gol al 38’ della punta Lleshi, il Grifone perde un po' la buona organizzazione tattica che aveva garantito, fin lì, la completa gestione della gara. Nella ripresa, i rossoblu prendono campo e si propongono spesso in area avversaria, spinti dal suo punto di riferimento offensivo Fustini, il quale dapprima si procura e realizza il calcio di rigore al 21’ e poco dopo finalizza con un bel colpo di testa, chiudendo così i giochi.

Vi avevamo parlato di questo giovane talento già qualche settimana fa, in occasione della gara contro la Cremonese. In quella partita, Fustini realizza 3 gol ma non è tanto quello a catturare l'attenzione, quanto invece la pericolosità del giocatore in ogni azione creata dalla squadra. Dinamismo, abilità di attaccare lo spazio e una straordinaria velocità sono le armi con cui riesce a colpire ogni difesa avversaria dando prova, inoltre, di saper segnare in qualunque maniera: destro, sinistro, al volo, di testa... per lui non fa differenza. 

Parliamo senza dubbio di uno dei profili più interessanti di tutta la categoria, che segue un po' l'ottima tradizione del Bologna sui giovani attaccanti messi in mostra negli ultimi anni, come Raimondo, Ebone e uno che sicuramente emergerà, ovvero Ravaglioli.