Marco Spina show: il Gubbio torna a vincere dopo un mese

L'attaccante di mister Piero Braglia trascina i suoi al trionfo contro il Sestri Levante mettendo a referto due gol, un assist e tante occasioni create.
22.11.2023 19:00 di Matteo Vigliotti   vedi letture
Marco Spina show: il Gubbio torna a vincere dopo un mese
© foto di ©Instagram/asgubbio_official

Può apparire come un ragionamento sconclusionato e privo di qualsivoglia fondamento logico, ma nel mondo del calcio non conta saper usare bene i piedi. O meglio, non solo. Il talento e la perseveranza fanno da padrone a chiunque, da chi è già un giocatore affermato e in grado di abbeverarsi nella stessa fontana dei professionisti e da chi invece si sta ancora facendo le ossa. Marco Spina racchiude nella sua carriera entrambe queste due opzioni. 

Militante e titolare del nostro almanacco LGI dal 2015 al 2018, il fantasista del Gubbio ha costruito le proprie fondamenta grazie alle quali oggi è in grado di far arrivare al suo numero 28 un cospicuo numero di palloni a partita (sintomo inequivocabile della fiducia assegnatagli da mister a compagni) prodigandosi sia sulla trequarti nelle giovanili di Reggina e Entella, sia agendo da laterale offensivo. 

Tornando all'incipit di partenza, Marco è riuscito in pochissimi mesi a compiere la missione più complessa e importante del pianeta pallone: non deludere, ma anzi superare, le aspettative. Sul suo ritorno al Gubbio, dopo la parentesi che lo ha visto come vice di Alessandro Arena, dirigenti e presidente non hanno mai avuto dubbi, investendo settimane per concretizzare il suo trasferimento in prestito dal Crotone. Se la precedente stagione di Spina recita 39 presenze con 5 reti e 4 assist in terra calabrese, in 15 partite stagionali con la maglia rossoblu' ha quasi eguagliato il suo score, contribuendo al 30% dell'arsenale offensivo, in termini di gol, dei ragazzi di mister Piero Braglia

Piedi buoni dunque, che gli hanno consentito prima di sfornare l'assist per l'1-0 di Alessio Di Massimo e poi di chiudere il capitolo tre punti contro il Sestri Levante firmando due volte il tabellino nella ripresa, ma anche testa: Marco Spina non solo ha voluto fortemente tornare in Umbria, ma ha forse raggiunto la consapevolezza di poter fare la differenza. E questo, nel mondo del calcio, solitamente fa rima con risultati.