Borrelli salva il Brescia: termina in parità il recupero contro il Sudtirol

L'attaccante entra in campo nell'ultima mezz'ora e realizza il gol del definitivo 1-1, evitando così alle Rondinelle la sesta sconfitta nelle ultime sette giornate.
29.11.2023 14:00 di Stefano Rossoni   vedi letture
©️Instagram/_gennaroborrelli
©️Instagram/_gennaroborrelli

Il Brescia può tirare un sospiro di sollievo. Il gol di Borrelli nel finale di partita contro il Sudtirol ha evitato alle Rondinelle la sesta sconfitta nelle ultime sette giornate di campionato. Un periodo certamente non positivo per i lombardi, che salgono comunque a quota 15 punti in classifica e allungano sull'Ascoli, portandosi a +2 dalla zona dei play-out. 

Ritorna a segnare, dunque, Gennaro Borrelli, decisivo fin qui solamente nella gara vinta contro il Lecco. Dopo il passaggio da Frosinone a Brescia, con tanto di esordio in Serie A contro il Napoli prima di salutare compagni e staff tecnico, l'attaccante classe 2000 pare deciso a giocarsi le proprie carte in Serie B, dimostrando di poter fare la differenza con la nuova maglia e ritornare, finito il prestito, a riassaporare le "sensazioni" della massima categoria. 

Un ragazzo di cui vi parliamo ormai da tempo, sempre con grande piacere, protagonista delle nostre edizioni dell'Almanacco: ben 4 presenze, dal 2016 al 2019. In quel periodo vestiva la maglia del Pescara, club con il quale fa prima l'esordio in Coppa Italia contro il Mantova e poi debutta in Serie B, la sua prima vera esperienza in un campionato professionistico. Il 27 settembre 2019, infatti, entra in campo nei minuti finali del match tra Pescara e Crotone. Il primo gol non tarda ad arrivare: a inizio novembre, sigla la rete del momentaneo 1-0 contro il Pisa. 

Dopo i prestiti a Cosenza, Juve Stabia e Monopoli, il Frosinone decide di puntare su di lui e dopo una stagione (la scorsa) dove conquista insieme ai compagni la promozione in Serie A, mettendo a segno ben 6 reti in campionato, decide di accettare un nuovo prestito, questa volta a Brescia. 

Continueremo a seguire con grande attenzione il percorso di Gennaro Borrelli nei prossimi mesi, certi che potrà trascinare, con tutte le qualità di cui dispone (tecniche, "caratteriali" e non solo), la propria squadra verso l'obiettivo principale, che equivale a mantenere la categoria.