Ranking Under 17, Rubino e Carfora si dividono il trono

I due attaccanti sono gli unici ad aver segnato nell'ultimo weekend di campionato e primi a raggiungere quota 100 punti.
16.03.2023 11:10 di Simone Cristiano   vedi letture
Ranking Under 17, Rubino e Carfora si dividono il trono
© foto di Instagram (@rubino @carfora)

A quattro giornate dalla fine della regular season, la lotta per il primo posto del Ranking si fa sempre più avvincente. Per la seconda settimana di fila nessun volto nuovo nella top 10, solo diversi movimenti tra le prime posizioni. A pari punti troviamo in vetta, entrambi per la prima volta quest'anno, gli attaccanti Tommaso Rubino e Lorenzo Carfora, i primi a raggiungere 100 punti. Il bomber della Fiorentina continua ad aggiornare i suoi numeri impressionanti: con la doppietta realizzata contro il Modena è salito a quota 23 reti in 20 partite di campionato disputate. Anche il centravanti del Benevento non è da meno, dopo la convocazione di sabato con la prima squadra, domenica è sceso in campo con i pari età mettendo a segno una delle sette reti realizzate dalla squadra campana contro la Ternana. Dietro ai due leader, si posiziona il centrocampista del Perugia Giulio Patrignani, anche contro il Cosenza Primavera in campo per tutta la partita.

Continua a guadagnare punti e posizioni il centrocampista dell'Udinese Simone Pafundi, che ogni weekend viene convocato da mister Sottil per le gare di Serie A. Quinto posto per Giacomo Gabbiani, anche in quest'ultima settimana indisponibile. Sesto e settimo posto occupati dal portiere della Fiorentina Tommaso Martinelli e dall'attaccante del Bologna Tommaso Ravaglioli, entrambi assenti con le loro rispettive squadre di club, ma protagonisti con la Nazionale di categoria nelle partite di qualificazione agli Europei. Contro l'Ucraina, Ravaglioli ha realizzato uno dei tre gol segnati dall'Italia e Martinelli ha chiuso con zero reti subite. Una vittoria  che ha permesso agli azzurrini di mister Corradi di staccare il pass per le fasi finali che si svolgeranno in Ungheria dal 17 maggio al 2 giugno.

Invariate le ultime tre posizioni della top 10. Ottavo posto per l'attaccante del Milan Diego Sia, che continua a collezionare minuti da sotto età con la Primavera, nono posto per l'esterno del Parma Nwajei Melvin Ifaneyi e decimo posto per Manuel Nardozi, anche lui utilizzato da sotto età nella vittoria della Roma Under 18 contro la Fiorentina per 4-0.