Il borsino degli Under: Abiuso torna e mette a segno una doppietta

Salgono a sei le reti del talento scuola Interr; a segno anche Baldanzi per l'Empoli, esordi per D'Ancona (Lucchese) e Casadidio (Pontedera)
12.01.2023 12:00 di Edoardo Ferrio   vedi letture
©fabioabiuso__
©fabioabiuso__

Torna il borsino dedicato ai migliori Under protagonisti dell'ultimo turno di campionato. Questa settimana, copertina dedicata obbligatoriamente a Fabio Abiuso: l'attaccante del Modena, ora in prestito alla Pergolettese, dopo un mese lontano dal campo a causa di un problema fisico è tornato alla grande nell'ultimo turno: nel 4-2 al Lecco, la rimonta della squadra di Crema si concretizza anche grazie ad una doppietta del centravanti scuola Inter, giunto ora a sei gol in campionato. Entrambe le marcature di ottima fattura: la prima in acrobazia, la seconda con un ottimo stacco di testa. In campo per gli ospiti subentra Zuccon.

E allora, prima di andare sulla massima serie, restiamo sul girone A di Serie C. Domenica positiva per Alessio Rizza, titolare nel successo del Piacenza a Verona contro la Virtus. Nel derby veneto chiuso in parità tra Vicenza e Padova, i berici nel finale fanno la staffetta tra Sandon (partito nell'undici) e Corradi. Doumbia entra nella fase calda del match vinto dall'Albinoleffe sulla Pro Sesto. Per gli altri Under però è una domenica amara: Rocchetti è titolare nella sconfitta interna della triestina; Ghilardi è in campo nella disfatta del Mantova a Novara; anche la Pro Vercelli di Vergara si deve arrendere. In Juventus NextGen – Pordenone subentrano tre Under: due tra i bianconeri (Mulazzi e Cerri), uno tra i friulani (Maset); i ramarri ora sono al primo posto in classifica. Infine, Pietrelli subentra nel pareggio della Feralpi Salò a Busto Arsizio.

Intanto però è tornata in campo la Serie A, dopo la sosta prolungata per i mondiali. Chi torna carico dalle vacanze è Tommaso Baldanzi: l'empolese segna nel pareggio dei toscani ad Udine e parte titolare anche nel match contro la Lazio, match in cui divide i compiti con con Fazzini. Due da titolari anche per i soliti Miretti (Juventus) e Scalvini (Atalanta), che possono riavvicinare Fabbian in cima al ranking data la pausa della Serie B. Montevago subentra nella vittoria della Sampdoria vincente a Sassuolo, mentre ci sono scampoli di partita per Terraciano (Verona) e Vignato (Monza). In panchina con il Verona si rivede Diego Coppola dopo l'infortunio, quindi si registrano una serie di prime panchine in Serie A: Bozzolan e Nava (Milan, con i rossoneri che convocano degli Under per la prima volta in stagione), Dido (Spezia), Floriani (Lazio), Amatucci (Fiorentina) e Colombo (Monza).

Passiamo alla Serie C girone B e cominciamo dall'esordio tra i professionisti del classe 2005 Edoardo Ludovico D'Ancona, che entra nei minuti finali della vittoria della Lucchese a Imola; Quirini titolare nei rossoneri. Altro esordio è quello di Marzio Casadidio, classe 2004, attaccante del Pontedera, ma la prima è amara: sconfitta ad Ancona (tra i toscani, Bonfanti in campo dall'inizio, tra i marchigiani subentra Pecci). Preziosa vittoria della Recanatese sulla Carrarese: Longobardi parte dalprimo minuto, Somma entra durante la rimonta giallorossa. Successo per la Virtus Entella di Stefano Reali, in campo titolare, ai danni dell'Alessandria; tra i grigi, ancora nelle sabbie mobili dei play-out, Speranza e Pellegrini (querst'ultimo espulso) sono nell'undici di partenza. Nell'Aquila Montevarchi che perde contro l'Olbia giocano Fiumanò, Bertola e Cerasani. Nel San Donato tavarnelle sconfitto dalla Torres, Rossi scende in campo dall'inizio. Gettone di presenza per Nicola Anelli nella Fiorenzuola battuta dalla Vis Pesaro, che butta dentro Sanogo e Borsoi nel finale. Provazza e Venerandi giocano qualche minuto nel Rimini che perde il Derby della Piadina contro il Cesena.

Infine, qualche spunto in meno del solito nel girone C: il Messina vince una partita fondamentale contro la Virtus Francavilla grazie anche alla prestazione di Berto, partito al centro della difesa. Tra gli ospiti, staffetta tra Macca e Di Marco, mentre per Ejesi c'è spazio nel finale. Un Under a testa in Gelbison – Avellino: Savini titolare tra i padroni di casa, Maisto subentra tra gli ospiti. Sassi difende come sempre la porta del Giugliano nel pareggio contro il Cerignola; Evangelisti titolare nella sconfitta del Taranto a Catanzaro. In Turris – Juve Stabia, terminata 1-1, i padroni di casa fanno entrare dall'inizio Vitiello, tra gli ospiti subentra D'Agostino. Infine, qualche minuto in campo per Delle Monache in Pescara – Latina e per Talia titolare nel centrocampo del Potenza a Monterosi.